Domenica, 27 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bomba d’acqua su Messina, allagamenti e rischio frane: dal Comune sms di allerta ai cittadini
MALTEMPO

Bomba d’acqua su Messina, allagamenti e rischio frane: dal Comune sms di allerta ai cittadini

Bomba d’acqua su Messina, allagamenti e rischio frane. Piove ininterrottamente da un’ora in città e molte strade sono divenute piscine: dalla via La Farina al viale della Libertà, passando per la via Garibaldi. Danni e disagi, come ieri, a Torre Faro e Ganzirri.

Il maltempo, secondo l’ultimo bollettino della Protezione civile, durerà per tutta la giornata di oggi. Diffusa l’allerta arancione.

Particolarmente temuti i rischi idrogeologici con l'eventuale esondazione di torrenti e il verificarsi di frane e smottamenti. Intanto da Palazzo Zanca è stato attivato l'alert system per avvisare la popolazione. In tanti hanno ricevuto via telefono il messaggio registrato che comunica l'allerta meteo e raccomanda prudenza negli spostamenti.

Gli uomini della protezione civile, dei vigili del fuoco e dei carabinieri continuano a scavare per liberare la strada, ma non c'è fortunatamente nessuno sotto terra dopo la frana dovuta al maltempo avvenuta in via Panoramica dello Stretto a Messina. Oggi per il maltempo in città strade allagate, frane e traffico in tilt. Anche l'autostrada A 20 Messina-Palermo è bloccata all'altezza di Milazzo, Barcellona Pozzo di Gotto e Falcone perché allagata.

Il sindaco Cateno De Luca dopo quanto accaduto in città ha dichiarato: "Purtroppo negli ultimi trent'anni a Messina è' stato consentito di sfregiare le colline con speculazione edilizie senza adeguate opere di urbanizzazione come strade fogne e raccolte acque bianche; Dal 2013 al 2018 per la manutenzione della caditoie e raccolte acque bianche sono stati spesi appena 400 mila euro cioè circa 70 mila euro l'anno. Noi abbiamo destinato 25 milioni di euro per rifare tutti sotto servizi lungo la linea del tram e zone limitrofe, 10 milioni di euro per rifare la rete di raccolte acque bianche e fognaria zona Ganzirri e Torre Faro. Inoltre abbiamo destinato 8 milioni di euro per la pulizia straordinaria e risagomatura dei 72 torrenti che insistono nel perimetro urbano. Sono state avviate le procedure di gara per la realizzazione dei lavori".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook