Sabato, 25 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
INDAGA LA POLSTRADA

Incidente sulla Messina-Catania, rintracciato in Calabria il tir che avrebbe provocato lo scontro

di

Continuano le indagini della polizia stradale di Messina sul tragico incidente che nella notte tra lunedì e martedì ha provocato, sull’autostrada A18 Catania-Messina, la morte di tre persone: l’agente della Polstrada Angelo Gabriele Spadaro, di Santa Teresa di Riva, il 42enne modicano Salvatore Caschetto e la donna di 80 anni Rosa Biviera, di Bovalino.

È stato rintracciato in Calabria, dalla polizia stradale, il tir dal quale si è generata la perdita d’olio sull’asfalto che avrebbe provocato la terribile carambola.

La Polstrada sta effettuando tutti gli accertamenti del caso sia sul mezzo che sulle dinamiche esatte dell’incidente. Il conducente del tir non sarebbe, al momento, indagato.

Intanto il Cas, Consorzio autostrade siciliane, fa sapere la direzione generale ha nominato l'ingegnere Rino Torrisi quale proprio consulente tecnico di parte per collaborare con il consulente della Procura di Messina in ordine alla ricostruzione della dinamica dell'incidente.

“Dalla prima ricognizione sullo stato dei luoghi - si legge in una nota del Cas - non appare possano rilevarsi criticità strutturali del tratto stradale in questione né negligenze del concessionario correlate al verificarsi dell'evento. Nei prossimi giorni e fatti salvi i provvedimenti adottati dalla Procura, sarà cura del Consorzio con affidamenti di somma urgenza ripristinare le condizioni di percorribilità e di sicurezza della tratta”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook