Sabato, 24 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
SULLA A18

Incidente mortale sulla Messina-Catania, ecco chi era l'agente della polizia stradale morto in servizio

L'incidente stradale sulla A 18 Catania-Messina con tre morti e sei feriti è avvenuto alle 3 della notte scorsa. Durante i rilievi di uno scontro tra un'auto e un Tir, ricostruisce una nota della Questura di Messina, la pattuglia della polizia stradale è stata travolta e ha perso la vita l'assistente capo Angelo Gabriele Spadaro, di 55 anni, in servizio nella della sottosezione di Giardini Naxos.

L'operatore è rimasto schiacciato contro il guard-rail laterale investito da un mezzo pesante ed ha riportato gravissime lesioni. Trasportato al Policlinico di Messina è deceduto dopo il ricovero.

Lascia i genitori, una sorella ed un fratello, che è un ispettore di polizia in servizio a Messina. Nell'incidente è rimasto ferito l'altro componente della pattuglia, l'assistente capo Giuseppe Muscolino, ricoverato in ospedale, ma non in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti quattro equipaggi della Polizia Stradale.

Le cause dell'incidente sono in corso di accertamento, ma i primi rilievi, ricostruisce la Questura di Messina, hanno fatto emergere il coinvolgimento a vario titolo di sei mezzi pesanti, due autovetture, un motociclo con almeno altri due deceduti e diversi feriti.

Indaga la sezione Polizia Stradale di Messina. L'autostrada A/18 è ancora chiusa nel tratto Catania-Messina al km, 23 con uscita obbligatoria, allo svincolo di Roccalumera.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook