Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA DENUNCIA

"Che bello uno sbirro in meno", frase choc sui social contro l'agente morto nell'incidente sulla Messina-Catania

"Che bello uno sbirro in meno". E’ l’orribile commento di tale Christian Milano di Palermo su Facebook riguardo all'incidente sulla Messina-Catania in cui nella notte fra lunedì e martedì è rimasto ucciso, fra gli altri, anche il poliziotto Angelo Spadaro che in quel momento era in servizio.

Milano, che è stato denunciato dal sindacato della polizia, sul suo profilo Facebook, ha pubblicato più volte insulti e auguri di morte nei confronti delle forze dell’ordine.

«L'odio contro le divise non si arresta neanche davanti ad un evento tragico, come quello che ieri ha visto Angelo Spadaro, poliziotto in servizio presso la stradale di Giardini Naxos, perdere la vita mentre prestava servizio in autostrada» dice Stefano Paoloni, segretario generale del Sindacato autonomo di polizia (Sap) che annuncia di volere querelare l’autore di queste offese.

«Come abbiamo sempre fatto - prosegue Paoloni - denunciamo tutti coloro che irridono e offendono la memoria dei nostri colleghi che hanno perso la vita mentre stavano garantendo ai cittadini un diritto fondamentale: la sicurezza. Non è tollerabile gioire per la morte di un padre di famiglia, ancora prima che poliziotto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook