Martedì, 22 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
3 MORTI

L'incidente sulla Messina-Catania, la polizia: "Gasolio sulla carreggiata la causa"

Secondo la polizia stradale la responsabilità dell’incidente avvenuto stamani sulla sull'autostrada A18 Catania - Messina, all’altezza dei centri abitati di Scaletta Zanclea e Itala, dove sono morte tre persone e altre quattro sono rimaste ferite, sarebbe stata la presenza di gasolio nella carreggiata dell’autostrada in direzione di Messina.

Nell’incidente coinvolti sei camion, due auto e un motociclo. Inizialmente c'è stato un tir che è scivolato per la presenza del gasolio sul manto stradale, poi gli altri  pezzi sono sopraggiunti in seguito impattando tra loro.

Una volante della polizia si è fermata sul posto e un agente è sceso per effettuare i primi rilievi e per fermare gli altri mezzi che stavano arrivando quando è stato investito da un altro autoarticolato che non è riuscito a frenare in tempo.

Un uomo che era alla guida di un tir è sceso per prestare soccorso quando è stato a sua volta investito da un altro camion e poi è morto. Infine una donna anziana, avrebbe investito un’altra auto e poi è deceduta in ospedale. La Procura di Messina ha aperto un’inchiesta sull'incidente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook