Lunedì, 16 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
DOPO IL VOTO

Elezioni in provincia di Messina, nuova era in 10 Comuni: ecco come cambiano le amministrazioni

Sono in corso, tra ieri, oggi e domani, nei dieci comuni messinesi in cui si è votato lo scorso 28 aprile, le cerimonie di proclamazione dei nuovi sindaci e degli eletti nei rispettivi consigli comunali.

Nei diversi centri della zona tirrenica, jonica e nebroidea – Rometta, Spadafora, Oliveri, Leni e Condrò, Forza d’Agrò e Mandanici, Brolo, Tortorici e Longi – dopo le infuocate campagne elettorali terminate appena pochi giorni fa, i passaggi di consegne tra i primi cittadini si stanno consumando in un clima tranquillo senza particolari strascichi polemici né contestazioni.

Amministrative in Sicilia, eletti i 10 sindaci in provincia di Messina: Laccoto conquista Brolo, Merlino resta a Rometta - Nomi e foto

Si registrano anzi, quasi dovunque, aperture significative tra i candidati vincitori e le coalizioni sconfitte, nel segno di un confronto costruttivo per il bene delle comunità locali, ferma – ovviamente – la diversità dei ruoli.

A Forza d’Agrò Miliadò apre alla minoranza, il nuovo consiglio comunale - Nomi e foto

A Brolo, ad esempio, il sindaco Laccoto ha confermato di volere porre fine a laceranti divisioni politiche; a Spadafora gli sconfitti Pistone e D’Amico si sono congratulati con la vincitrice Tania Venuto; a Forza D’Agrò, Bruno Miliadò ha aperto alla minoranza con parole d’apprezzamento per la precedente Giunta, e a Oliveri l’uscente Pino ha offerto al primo cittadino Francesco Iarrera la sua collaborazione per il paese.

Mandanici, monumenti e poli sportivi in cima al programma: il nuovo consiglio comunale - Nomi e foto

Clima diverso, invece, a Milazzo. Il forcing del sindaco di centrosinistra Giovanni Formica, infatti, ha indotto l’assessore Damiano Maisano, che ha aderito alla Lega, a rassegnare le dimissioni. In giunta, adesso, Ciccio Italiano.

Amministrative in provincia di Messina, Iarrera si insedia a Oliveri: il nuovo consiglio comunale – Nomi e foto

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook