Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CASO RIDIMENSIONATO

Le “talpe” al Tribunale di Messina, la Cassazione annulla due condanne

di
annulate condanne talpe messina, condanne talpe tribunale, messina, talpe palazzo piacentini, talpe tribunale, Antonino Brigandì, Augusto Sturiale, Francesco Giusti, Matteo Molonia, Messina, Sicilia, Cronaca
Tribunale di Messina

Le accuse per le cosiddette “talpe” a Palazzo Piacentini risultavano già ridimensionate all’esito del processo di secondo grado. Adesso, è stata la sesta sezione della Corte di Cassazione a pronunciarsi.

La Suprema Corte, col dispositivo di sentenza del 18 ottobre scorso, emesso a seguito della discussione dei difensori degli imputati Antonino Brigandì, Matteo Molonia, Augusto Sturiale e Francesco Giusti, assistiti rispettivamente dagli avvocati Nino Cacia, Carlo Faranda, Carmelo Vinci e Salvatore Silvestro, ha parzialmente annullato la decisione della Corte d’appello di Messina.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook