Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo

Vara, l'omelia del vescovo di Messina Accolla nel Pontificale: "Guardare alla dignità dell'uomo"

Una festa che richiama la tradizione e il senso di appartenenza, ma soprattutto un augurio a Messina, città di Maria - icona dell'amore di Dio per gli uomini - affinchè "sia capace di condividere progetti che guardano soprattutto alla dignità dell'uomo".

In attesa che il popolo dello Stretto si raduni ai piedi della Vara - per "tirare la corda in comunione con i fratelli" - questa mattina in Cattedrale l'arcivescovo ha presieduto il solenne pontificale, alla presenza di fedeli e delle autorità civili e militari.

La fraternità come esperienza di vita che ridona dignità e libertà alle comunità: così il Presule si è rivolto ai presenti richiamando con decisione le tante espressioni di disattenzione all'uomo tra contese, emarginazione, cultura del razzismo.

"La storia della chiesa - ha detto - è costellata dalla forza degli ultimi e degli umili per vincere sui potenti che restano vittima dell'umiliazione del prossimo. La gente soffre schiacciata dall'arroganza e dalla stupidità dei potenti che spesso finiscono col fare una brutta fine. I poveri ci reclamano e noi dobbiamo essere consapevoli del divino che li abita per poterli amare. Sono essi che contengono il meglio della dignita umana. Il loro vero problema non è la mancanza di denaro, ma piuttosto il disconoscimento del loro diritto di essere trattati con calda tenerezza. Essi restano il traguardo attraverso cui raggiungere il cielo, innalzandosi sopra le miserie".

Nel giorno della festa dell'Assunta monsignor Giovanni Accolla ha invitato tutti a condividere l'impegno, come ha fatto Maria, in quelle buone opere che "intrecciano catene d'amore". Alla celebrazione, animata dai cori La Perosiana, Cappella musicale della Basilica Cattedrale e Corale delle Vittorie dirette da don Giovanni Lombardo e Giuseppe Romeo e accompagnate all'organo da Domenico Gioffrè, erano presenti i canonici del Capitolo Protometropolitano, il neo cappellano della Vara padre Antonello Angemi e i membri del Comitato Vara.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook