Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Tragedia a Messina: bimbo di due anni muore travolto dall'auto del padre

Tragedia a Messina: bimbo di due anni muore travolto dall'auto del padre

di

Un bimbo di appena due anni e mezzo, il piccolo Lorenzo Cucinotta, è morto travolto dall'auto del padre ieri sera intorno alle 19.30 al complesso condominiale “Eracle” di Bordonaro.

La tragedia si è consumata in pochi attimi. Secondo una prima ricostruzione tutta la famiglia era da poco rientrata a casa, e il padre era appena sceso per aprire il garage. A questo punto pare che un altro dei bambini della coppia, il fratellino di 4 anni, mentre si stava spostando all'interno dell'abitacolo, abbia inavvertitamente toccato qualche comando all'interno dell'auto, mettendo in moto la vettura, che ha purtroppo travolto il fratellino più piccolo, quasi all'interno del garage. L'impatto è stato fatale. L'auto era elettrica e a quanto pare era stata noleggiata.

Il padre, Luigi, è uno stimato dipendente dell'Atm. Grande il cordoglio dei suoi colleghi e dell'azienda, espresso senza sosta sui social. Dopo l'impatto la corsa disperata verso il Policlinico di Messina, ma non c'è stato nulla da fare per il piccolo, investito dalla vettura. Infinito lo strazio dei due genitori, ancora sotto choc. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, l'area della tragedia è stata posta sotto sequestro da parte del magistrato di turno. Dopo i primi accertamenti dei militari, consegnati in un rapporto preliminare, l'uomo risulta indagato - come atto dovuto della Procura - per omicidio colposo.

Intanto, in relazione al decesso “del bimbo di due anni travolto dall’auto del padre”, il legale della famiglia del piccolo chiede a tutti gli organi di stampa di astenersi dal raccontare la dinamica della tragedia che, in assenza delle ricostruzioni che stanno operando gli inquirenti e del racconto dei presenti, rischia di risultare - in alcuni casi - anche fantasiosa. E’ il momento del dolore ed ogni altra questione è allo stato lontana dai pensieri degli assistiti", fa sapere il legale. E la Cisl di Messina, con in testa il segretario generale Antonino Alibrandi, e la Fit Cisl, con il segretario provinciale Letterio D’Amico, insieme a tutto il gruppo dirigente dell’Atm e dei colleghi, “si uniscono al dolore dell’amico Luigi Cucinotta, componente del direttivo aziendale della Fit, per il grave lutto che sta affrontando in queste ore. Siamo straziati per la tragica notizia che è giunta questa mattina nelle nostre sedi - affermano Alibrandi e D’Amico -. Preghiamo per un piccolo angioletto volato prematuramente in cielo affidandolo al Signore e ci stringiamo attorno alla famiglia affinché possa trovare forza e coraggio per andare avanti nella quotidianità, ben consapevoli della immane tragedia che l’ha colpita”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook