Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Il vento si abbatte su Messina, infuriano le mareggiate: danni a impianti, auto ed edifici

Il vento si abbatte su Messina, infuriano le mareggiate: danni a impianti, auto ed edifici

Ventaccio e "cavalloni imbizzarriti" su tutti i mari che bagnano la Penisola con raffiche di 90 chilometri orari. Anche lo Stretto di Messina si è svegliato "infuriato" sotto la sferza del preannunciato maltempo. In alcuni tratti della riviera nord l'acqua del mare ha lambito la pista ciclabile, forti mareggiate si sono registrate anche nella zona sud.

Scattata anche l'allerta meteo per le forti burrasche nelle prossime 24- 30 ore. In pieno centro città una persiana si è staccata da un edificio all'angolo tra via Romagnosi e via San Paolo dei disciplinanti, fortunatamente in quel momento non si è registrata la presenza di passanti, ma è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza la finestra.

Il forte vento ha divelto un palo in viale della Libertà che si è schiantato sul marciapiede, danneggiando anche un'auto parcheggiata. Anche in questo caso, per miracolo, in quel momento, non c'erano persone in transito. I vigili del fuoco sono intervenuti anche nella zona fra Ganzirri e Torremuzza lungo la statale 113 dove si sono registrati diversi schianti di alberi che hanno invaso la sede stradale. Uno di questi ha colpito un’auto in sosta a Ganzirri.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook