Lunedì, 03 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Messina, pugno duro del Comune contro l'ambulantato: sequestri e sanzioni, tensioni a Minissale

Messina, pugno duro del Comune contro l'ambulantato: sequestri e sanzioni, tensioni a Minissale

Pugno duro dell'amministrazione comunale di Messina dopo l'episodio di violenza che ieri ha visto coinvolto il comandante della polizia specialistica della polizia municipale Giovanni Giardina.

Un'operazione contro l'ambulantato selvaggio è stata svolta stamani da nord a sud della città. Non sono mancati momenti di tensione, soprattutto a Minissale. Ma gli agenti hanno fatto il loro dovere, mettendo a segno ulteriori sequestri di merce ed elevando numerose sanzioni.

A Minissale, frutta e verdura scaraventate a terra da un ambulante, che sarà denunciato per intralcio alle forza pubblica e reticenza. Cinque i venditori sanzionati perchè sorpresi a vendere in pieno centro storico. Per ciascuno di loro è scattata una sanzione da 308 euro. Oltre 100 kg di frutta sono stati sequestrati a 6 venditori ambulanti che non hanno ottemperato all'obbligo di cambiare zona ogni ora in quanto in possesso di regolare licenza da itinerante.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook