Domenica, 05 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Prima domenica in chiesa a Messina, fra schermi giganti e pinzette per l'eucaristia

Prima domenica in chiesa a Messina, fra schermi giganti e pinzette per l'eucaristia

di

A Messina, com'era prevedibile, i timori iniziali legati alla complessità di un protocollo rigido sono stati abbondantemente superati grazie al buonsenso comune e all'efficienza delle comunità parrocchiali che con gioia hanno riaccolto i fedeli per le celebrazioni. Da lunedì scorso, giorno della riapertura delle chiese, il vero banco di prova è stata la prima celebrazione di questa prima domenica, un giorno atteso da tante persone, giovani, anziani e famiglie con bambini. E se in alcune parrocchie sembra aver avuto successo l'iniziativa della prenotazione telefonica, in molte altre l'ampiezza degli spazi ha permesso il "libero accesso".

C'è chi ha scelto di collocare nelle navate laterali della chiesa dei ledwall per permettere ai presenti seduti in fondo di seguire senza difficoltà la celebrazione, mentre per la comunione alcuni sacerdoti si sono attrezzati con le cosiddette pinzette eucaristiche, usate già in passato, per distribuire la comunione nei periodi di pestilenza, di lebbra, di epidemia. Abbiamo voluto fare un giro delle parrocchie della città, da nord a sud, ma anche in provincia e alle isole, per vedere come si è vissuto questo ritorno alla consuetudine.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook