Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Sea Watch a Messina, 194 a bordo salvati in tre operazioni: le foto dello sbarco

Sea Watch a Messina, 194 a bordo salvati in tre operazioni: le foto dello sbarco

La nave Sea Watch 3 con a bordo 194 migranti è arrivata nel porto di Messina. Sul molo Norimberga c'è personale delle forze dell'ordine, dell'Asp e del Comune. Attuate le procedure di contenimento: accertamenti saranno effettuati sull'imbarcazione per verificare l'eventuale presenza di persone con la febbre che saranno isolate e messe in quarantena nella caserma Gasparro di Biscontea per 14 giorni.

Ecco un riepilogo dei soccorsi con le persone messe in salvo.

PRIMO SALVATAGGIO, 19 febbraio: 121 persone, 19 donne, 8 minori. Le persone soccorse si trovavano a bordo di un gommone bianco partito da Zawiya e hanno contattato Alarmphone. La piattaforma, ricevuto l'sos, ha avvisato le autorità e le navi presenti in zona. Le non ottimali condizioni del mare hanno comportato un grave rischio per le persone a bordo del gommone che sono state immediatamente soccorse dall'equipaggio della ONG e portate al sicuro a bordo della Sea-Watch 3.

Tra i naufraghi ci sono 8 minori (quattro accompagnati e quattro non accompagnati).

SECONDO SALKVATAGGIO, 24 febbraio: 54 persone, 15 minori non accompagnati, tutti uomini Le persone soccorse si trovavano a bordo di un'imbarcazione di legno e avevano chiamato Alarmphone. La piattaforma ha allertato le autorità e le navi presenti in zona. La Sea-Watch 3 ha raggiunto l'ultima posizione comunicata e ha trovato l'imbarcazione. L'equipaggio della ONG ha evacuato l'imbarcazione in distress e ha preso a bordo i naufraghi.

TERZO SALVATAGGIO, 24 febbraio: 19 persone, 8 minori non accompagnati, tutti uomini. Viaggiavano a bordo di un'imbarcazione di legno avvistata dai membri dell'equipaggio dell'organizzazione durante i turni di pattugliamento. L'imbarcazione era pericolosamente sovraffollata ed è stata soccorsa dall'equipaggio. Tutte le persone sono state quindi portate a bordo della Sea-Watch 3.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook