Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Messina, centinaia di giovani in piazza per ricordate tutte le vittime di mafia

di

Messina ricorda le vittime innocenti di mafia nella “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”. La XXIV edizione della manifestazione organizzata da Libera “Orizzonti di Giustizia Sociale. Passaggio a Nord-est” si svolge a Padova, nel 2016 animò le strade messinesi per una giornata di impegno, partecipazione, riflessione, di lotta per il bene comune, per la dignità e la libertà delle persone.

Libera a Messina ha promosso, come ogni anno, negli ultimi mesi un percorso di preparazione realizzato dalle organizzazioni del Presidio “Nino e Ida Agostino”, da associazioni e scuole che hanno dato vita ai cosiddetti “100 passi verso il 21 marzo”, con l’obiettivo di costruire una partecipazione consapevole alla manifestazione provinciale di Messina. Oggi Piazza Lo Sardo si è colorata del popolo antimafia per vivere in modo differente il primo giorno di primavera, da trasformare in risveglio delle coscienze e della memoria. Parole e striscioni per narrare le “Storie di memoria, Percorsi di verità” il tema messinese.

Silenzio e raccoglimento durante la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie, scanditi uno ad uno come fosse un interminabile rosario civile, per farli vivere ancora, per non farli morire mai. Per farli esistere nella loro dignità.
In città la lettura è stata fatta anche negli istituti comprensivi “Evemero” plesso Via Caratozzolo e Faro Superiore, “Enzo Drago”, “Boer-Verona Trento”, “San Francesco di Paola”, liceo “Ainis”, istituto “Verona Trento”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook