Lunedì, 17 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
LA STORIA

Andriy e Luda si salutano, il lieto fine dei fratelli ucraini ritrovati nel Messinese

andriy luda fratelli ucraini, fratelli ritrovati, tour sicilia, Messina, Sicilia, Società
Luda e Andriy

Si sono salutati quest'oggi Andriy e Luda, i fratelli ucraini che si sono visti per la prima volta nei giorni scorsi. Lei è rientrata a Pamplona, dove risiede con la famiglia adottiva ma si sono promessi di rivedersi presto, sicuramente durante le vacanze estive. Nei giorni scorsi i due ragazzi sono stati a Taormina e Siracusa.

Non è un addio, dunque, ma solo un arrivederci per questi due giovani, affidati da piccolissimi a istituti diversi e poi adottati, lei nel 2007 da una famiglia spagnola e lui nel 2009 da una famiglia residente in provincia di Messina, composta da Virginia Caffo, 48 anni, insegnante alla scuola primaria di Furci Siculo, e Giovanni Palella, 55 anni, titolare di una tabaccheria a Mandanici, piccolo paesee alle pendici dei Peloritani.

Al suo arrivo in Sicilia Andriy aveva soltanto 6 anni e mezzo, aveva poca memoria dei suoi primissimi anni di vita ma il ricordo della sorella era così vivo che alla fine sono riusciti a ritrovarsi. Merito di mamma Virginia che con grande pazienza ha ritrovato Luda grazie ai social e ha organizzato l'incontro.

La ragazza è arrivata a sorpresa a Letojanni, irrompendo nel locale in cui Andriy stava festeggiando il suo diciottesimo compleanno. Momenti di commozione e gioia per entrambi, che successivamente hanno trascorso qualche giorno insieme in giro per la Sicilia. Adesso la giovane riparte per la Spagna ma entrambi si sono ripromessi di rivedersi presto.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X