Sabato, 17 Novembre 2018
IL NO ALLO STATO D'EMERGENZA

Messina, si complica la "missione baracche" di De Luca: "Faremo da soli"

di

Il 31 ottobre doveva essere la data della svolta e invece è stata quella della frenata. Preannunciata una settimana fa e divenuta ufficiale ieri, quando la Protezione civile nazionale ha comunicato alla Regione il proprio no definitivo alla dichiarazione dello stato di emergenza per la baraccopoli messinese.

Una decisione che non sorprende, dopo il “blitz” romano di una settimana fa del sindaco Cateno De Luca. Ma che certifica un dato di fatto sintetizzato così proprio dal sindaco: "Grazie per averci fatto perdere ulteriore tempo, faremo da soli!".

Da soli, o quasi. Perché la Regione, che aveva sposato la linea dello stato d’emergenza, assicura che farà la sua parte.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X