Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, fine settimana senza dosi: il Comune “offre” il palaRescifina
ATTESA IN FIERA

Messina, fine settimana senza dosi: il Comune “offre” il palaRescifina

di
Nell’hub sono finite le scorte di Pfizer, poche le dosi di AstraZeneca e domani arriva il generale Figliuolo

La Messina che vaccina si prepara alla visita di domani del commissario per l’emergenza covid Francesco Figliuolo. Certo se il generale fosse giunto in riva allo Stretto ieri mattina avrebbe di certo tratto una pessima sensazione da quelle, ormai consuete, file di cittadini, per lo più anziani, dentro e fuori il centro vaccinale in attesa, sotto la pioggia, di ricevere la loro dose. Il tema è ricorrente e il maltempo accentua i disagi che si concentrano soprattutto fra le 8 e le 11. Molti preferiscono mettersi in coda con ampio anticipo rispetto al loro appuntamento orario. E questo aumenta la confusione. Ma la piattaforma nazionale ci mette del suo quando ancora consente di prenotare ancora in centri vaccinali Asp chiusi da settimane come S.Elia o Mandalari.

E i vaccini? Ma domani il generale Figliuolo, atteso poco prima di mezzogiorno in Fiera, rischia di trovare molti operatori con le mani in mano. Infatti c’è una importante carenza di dosi. Già da oggi, salvo piccole scorte, in Fiera non ci sarà disponibilità di vaccino Pfizer e questo varrà anche per domani e domenica. La piattaforma nazionale dovrebbe aver avvertito chi era in prenotazione di non presentarsi, posticipando alla prossima settimana l’appuntamento. La carenza di dosi per i problemi internazionali di approvvigionamento, scopre la fasce più fragili che non possono ricevere AstraZeneca. Ma anche il siero anglo svedese è arrivato in riserva a questo fine settimana. Domani e domenica solo le primissime ore della mattinata sono occupate dalle prenotazioni. Dopo, per mancanza di dosi, la Fiera rischia di andare in pausa. «Calcoliamo di avere fra 100 e 200 dosi disponibili per il week end e le finiremo in un paio d’ore – dice il commissario per l’emergenza Covid di Messina Alberto Firenze – Lunedì aspettiamo 4600 vaccini di Pfizer». Ieri su 286 prenotazioni di AstraZeneca sono stati somministrati 230 dosi. Per Pfizer 137 prenotati e 130 vaccinati, totale, solo, 360 .

Intanto il comune di Messina ha dato la sua disponibilità all’utilizzo anche del PalaRescifina nel polo sportivo di San Filippo. Una struttura con due ampi spazi, uffici, bagni al piano, parcheggi e che si trova vicino alla statale e all’autostrada. Uno sfogo a sud eventualmente utile anche per la prima provincia jonica. Il comune lo darebbe in uso fino alla fine dell’anno gratuitamente, avendo cura di trovare una “sistemazione” alle squadre di pallavolo, calcio a 5 e pallamano che giocano (Covid permettendo) in quel palazzetto da 5000 posti. L’ultima parola però spetta al Prefetto che in questi giorni sta coordinando le azioni utili all’avvio di questo secondo grande centro vaccinale.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook