Lunedì, 17 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
CRIMINALITA'

Rapina a Messina, un bandito vestito da donna ha ingannato la gioielliera

di
rapina gioielleria messina, Messina, Sicilia, Cronaca
La rapina nella gioielleria De Maria a Messina

Un travestimento da donna ben riuscito, a tal punto da ingannare uno dei proprietari delle gioielleria De Maria di via dei Mille, una signora poco meno che ottantenne.

Che sabato sera, intorno alle 19.30, poco prima dell’orario di chiusura, si trovava da sola sul posto di lavoro e non come spesso accade, insieme all’anziano marito.

Come si legge sulla Gazzetta del Sud in edicola, credendo si trattasse di un normale cliente, ha aperto la porta d’ingresso. Ma con il bandito, che indossava una parrucca e calzava dei tronchetti, hanno varcato la soglia anche i due complici, con cappellino e scaldacollo a nascondere il viso, uno dei quali armato di pistola.

Rapidamente, in un paio di minuti, hanno arraffato quanti più oggetti preziosi, la maggior parte dei quali antichi e molto rari, sia dalle vetrine che dalla cassaforte.

Due rapine in poche ore a Messina: prese di mira una gioielleria in centro e una tabaccheria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X