Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

L'ex sindaco di Messina Accorinti rifiuta il confronto con De Luca: "Ci hai insultati" - Video

Un messaggio lungo 15 minuti, "a cuore aperto". Renato Accorinti lo indirizza al sindaco De Luca, utilizzando il suo stesso strumento social, e spiega le ragioni del perché rifiuta il confronto preannunciato per novembre dal primo cittadino in carica.

"Io non mi confronteró con te nell'arena che ti piace, quello del rumore e dell'aggressione verbale, perché non dimentico le offese rivolte alla mia persona e alla giunta, fatta di persone per bene, serie, professionali, che si sono dedicate tutte con spirito di servizio rinunciando in quegli anni a stipendi maggiori. Abbiamo fatto errori ma mai per connivenze, non abbiamo mai fatto un gesto o un atto clientelare".

"Tu ci hai insultato - ha continuato - ci hai definito associazione a delinquere, hai detto a me che galleggiano nella mer.... Ecco perché non possiamo avere un confronto, la tua modalità è distante milioni di anni luce dalla nostra. Ti auguro di fare grandi cose per la città e te lo auguro con tutto il cuore, ma ti auguro anche di capire che la violenza e la volgarità delle tue parole non costruiscono una città migliore".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook