Martedì, 23 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo

Scritti, musica, letture: studenti a Messina ricordano così la Shoah - Il video

Storia di ieri, di oggi, una storia che si ripete attraverso avvenimenti dolorosi legati da un filo rosso interminabile, quelle vite innocenti sterminate dall’odio, dalla prepotenza, da un “olocausto di silenzio”.

Un “giorno della memoria” condiviso, intessuto di testimonianze, letture, scritti, musica, quello che gli alunni delle scuole medie e delle primarie del plesso scolastico “Simone Neri” dell’istituto comprensivo Santa Margherita diretto dalla professoressa Laura Tringali hanno vissuto.

Coordinati tra gli altri dagli insegnanti Maria Arruzza e Lucrezia Interdonato, i ragazzi hanno dato voce ai tanti uomini, donne e bambini sterminati nei campi nazifascisti durante la Seconda Guerra Mondiale.

A portare i saluti del dirigente scolastico, il professore Giovanni Mundo che ha ricordato come quella della “Shoah” è una pagina di storia dolorosa che purtroppo ancora oggi continua a essere scritta.

Un approfondimento nello speciale Noi Magazine in edicola giovedì prossimo.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook