Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Brucia anche Lipari per mano umana. Il video dello spaventoso incendio: in fiamme sette ettari

Brucia anche Lipari per mano umana. Il video dello spaventoso incendio: in fiamme sette ettari

L'incendio è stato spento nella notte, anche con la collaborazione della forestale e dei volontari PC e dell'ARE. Circa sette ettari di macchia mediterranea e colture sono andate distrutte. Sull'origine dolosa non dovrebbero esserci dubbi

Sarebbe stato un Pantelleria bis, ma la squadra dei vigili del fuoco di Lipari è riuscita a circoscrivere l'incendio prima che le fiamme toccassero una zona che pullula di abitazioni e abitanti. E in tanti ringraziano che non sia successo il giorno prima, giovedì, quando il caldo era molto più pressante.

Grande lavoro dei vigili del fuoco di Lipari, che ieri sera sono intervenuti prontamente, evitando il peggio. Una squadra di cinque uomini, più uno fuori servizio, ma intervenuto subito per aiutare i suoi colleghi. Ma anche tanti volontari, i forestali e i carabinieri. Insomma, un grande lavoro di squadra.

Il rogo si è sviluppato dopo le 21 di ieri sera, nella zona di Santa Margherita, una località molto vicina alle abitazioni e con stradine molto strette. I vigili del fuoco, inoltre, prontamente, hanno tolto in tempo alcune pericolosissime bombole da un magazzino che stava bruciando. E così è stata evitata una possibile tragedia. Decine di abitazioni sono state lambite dalle fiamme, ma i vigili del fuoco sono riusciti a fermare il fuoco subito prima delle abitazioni. E fortunatamente non ci sono stati danni.

L'incendio è stato spento nella notte, prima dell'una, anche con la preziosa collaborazione della forestale e con il supporto dei volontari PC e dell'ARE. Circa sei sette ettari di macchia mediterranea e colture sono andate distrutte. E sull'origine dolosa del rogo non dovrebbero esserci dubbi, soprattutto alla luce del forte vento di Ponente che c'era. Sono in corso indagini.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook