Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca "Succhi di agrumi mal conservati", sospesa l'attività di un'industria alimentare di Capo d'Orlando

"Succhi di agrumi mal conservati", sospesa l'attività di un'industria alimentare di Capo d'Orlando

Attività sospesa e succhi di agrumi sequestrati a un'industria alimentare di Sant'Agata di Militello. E' questo il risultato dei controlli dei carabinieri dei Nas alla filiera alimentare dei prodotti agroalimentari destinati alla preparazione di bibite, succhi di frutta ed altri derivati di largo consumo.

Nel corso di servizi svolti sul versante tirrenico messinese, i militari del Nas di Catania, in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Sant’ Agata Militello, hanno individuato un’industria alimentare dedita alla produzione di succhi d’agrumi, dove venivano svolte alcune lavorazioni senza il rispetto delle norme igienico-sanitarie.

Già al primo accesso saltava subito all’occhio dei carabinieri l’irregolare stoccaggio, nel piazzale interno dello stabilimento non autorizzato sanitariamente, di numerosi fusti metallici contenenti succo concentrato allo stato di congelato, privi di coperchi, alla diretta esposizione della luce e degli agenti atmosferici. Per tale motivo si è proceduto al sequestro del succo, contenuto all’interno di 107 fusti, poiché ritenuti in cattivo stato di conservazione e non più utile per l’immissione nel circuito produttivo. Si è in attesa della convalida del sequestro che il pm della Procura della Repubblica di Patti, Alessandro Lia, ha richiesto al gip.

Per l’irregolare situazione riscontrata è stato chiesto il tempestivo intervento di personale della locale Azienda Sanitaria Provinciale che, unitamente a personale del Nas, ha sospeso l'attività di stoccaggio degli alimenti, effettuata in 3 locali privi dei minimi requisiti igienico sanitari e strutturali.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook