Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca In sala giochi nonostante i divieti per il Coronavirus, chiusa attività a Messina

In sala giochi nonostante i divieti per il Coronavirus, chiusa attività a Messina

Droga e giochi, nonostante i divieti imposti per l’emergenza Coronavirus. Chiusa a Messina una sala biliardi e sequestrata della marijuana.

I finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di Messina hanno individuato, in pieno centro, una “sala giochi e biliardi” che, in violazione delle norme emanate a contrasto dell’insorgenza dell’epidemia, risultava regolarmente operante, seppur con la saracinesca abbassata, con la presenza, all’interno, di 4 clienti.

I militari del Gruppo Messina sono entrati nel locale per verificare la presenza di persone, all'interno 4 giocatori, tutti messinesi, incuranti dei divieti imposti circa il distanziamento sociale e l’uscita di casa senza giustificato motivo, nonché del divieto di apertura dei locali da intrattenimento.

Nei confronti del rappresentante legale del circolo ricreativo e degli stessi avventori sono state elevate le previste contestazioni amministrative, proponendo alla prefettura la sanzione accessoria della sospensione dell’attività, per un periodo da 5 a 30 giorni.

Nel corso di u. altro controllo lungo le strade ed i principali punti nevralgici di Messina sorpreso anche un pusher con una modica quantità di marijuana.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook