Sabato, 16 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Video Archivio La giornata messinese del ministro Alfano

La giornata messinese del ministro Alfano

E' iniziata dall'Università, stamattina, la giornata messinese del ministro degli Esteri Angelino Alfano. L'esponente del Governo ha partecipato, nell'aula magna dell'Ateneo, all'incontro intitolato “60 anni di Europa con un futuro da disegnare”, organizzato in collaborazione con l'Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa – Sezione Sicilia, in occasione del 60° anniversario dei Trattati di Roma. Dopo i saluti del rettore Pietro Navarra e del vice Presidente vicario AICCRE Antonio D’Asero, sono intervenuti il giornalista e scrittore Davide Giacalone ed il giornalista esperto di politica estera Piero Orteca. Il ministro Alfano ha tracciato le conclusioni dell’incontro che è stato moderato dal direttore del dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne, Mario Bolognari. Subito dopo aver lasciato l'ateneo peloritano, Alfano si è recato all'ospedale Piemonte-IRCCS dove è stato accolto dal direttore scientifico Placido Bramanti e dai vertici alla guida del nosocomio ormai da sei mesi. Dopo aver salutato un paziente in carrozzina, appena fuori l'ingresso, il ministro si è intrattenuto con i direttori sanitario e generale. Con lui anche gli onorevoli Garofalo e Germanà ed il senatore Mancuso. Quindi una veloce visita ai nuovi reparti della struttura che sono in via di completamento. Sarà il ministro alla salute, Beatrice Lorenzin, ad inaugurarli intorno a metà maggio. Il 4 aprile, inoltre, è attesa l'ufficialità sugli stanziamenti che saranno assegnati alla struttura ospedaliera di viale Europa, l'unica a Messina ad essere stata inserita nel piano sanitario che appunto sarà presto ufficializzato. Nel pomeriggio, alla sala monsignor Fasola, il Ministro Alfano ha partecipato alla manifestazione "Europa, giovani, Mezzogiorno".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook