Mercoledì, 07 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Oktoberfest stefanese, un successo da oltre 20 mila presenze. E già si pensa all'edizione 2023

Oktoberfest stefanese, un successo da oltre 20 mila presenze. E già si pensa all'edizione 2023

È ancora una volta una storia di successo quella dell’ Oktoberfest stefanese. A certificarlo sono i numeri: oltre 20mila presenze non solo dalla Sicilia ma anche dal resto d’Italia, 30 mila litri di birra venduti dai 40 stand che hanno anche proposto street food. Senza considerare il "tutto esaurito" per le strutture ricettive e gli esercizi commerciali.

Un successo che ha attraversato tutti i quattro giorni (29 settembre/2 ottobre) che S. Stefano di Camastra ha vissuto all’insegna dello spirito bavarese della fratellanza e dell’allegria. Ecco perché gli organizzatori dell’associazione Al.ma.gi. di Giorgio Parrino e dell’amministrazione comunale sono già a lavoro per rendere l’edizione 2023 ancora più coinvolgente e ricca.

Per questo il sindaco Francesco Re, l’assessore al turismo Alex Amoroso e tutta la giunta ringraziano calorosamente coloro i quali sono arrivati a Santo Stefano di Camastra per divertirsi e trascorrere ore spensierate in assoluta sicurezza. Così come si ringraziano tutti gli standisti, le band, i dj, la security che hanno contribuito a far ballare tutta piazza Liborio Gerbino e Via Umberto I. Un grazie enorme va ai volontari della Croce Rossa, al locale gruppo di protezione civile «Club Radio C.B.», all’architetto Santo Di Salvo, alla polizia locale stefanese e a quella dei Comuni di Rocca di Caprileone, San Fratello e Tusa. Grazie anche agli operai del Comune di S. Stefano, all’Ufficio Tecnico locale e a quello di Reitano. Un ringraziamento particolare va ai militari dell’Arma dei Carabinieri, coordinati dal capitano Adolfo Donatiello, che si sono spesi con grande energia per tutti i quattro giorni dell’Oktoberfest stefanese per far in modo che tutto si svolgesse all’insegna del divertimento: senza il loro controllo preventivo capillare non sarebbe stato possibile portare a termine la manifestazione senza nessun incidente. Un ringraziamento alle famiglie stefanesi che hanno capito l’importanza economica dell’evento e hanno preferito alle proteste, divertirsi con noi sino all’alba. Infine il grazie a tutte le testate locali e nazionali che con il lavoro attento dei giornalisti hanno «consacrato» l’Oktoberfest stefanese fra le manifestazioni bavaresi più importanti d’Italia.

Intanto l'amministrazione comunale è già al lavoro per organizzare l'edizione 2023 in una location ancora più ampia e maggiormente sicura, che sarà testata in occasione della 4 giorni "Sicily Street Food in Tour" già in programma dall'11 al 14 maggio e che conta già l'adesione di circa 40 standisti da tutta la Sicilia.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook