Martedì, 29 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Messina, le opere di Daniele Battaglia si affermano a livello internazionale

Messina, le opere di Daniele Battaglia si affermano a livello internazionale

di

Artisti messinesi di talento si affermano a livello internazionale, come nel caso di Daniele Battaglia, che è stato selezionato a Berlino con una sua originale opera nella rivista d’arte contemporanea “Art Now”. L’opera ”La sua poltrona” (olio e spray su sedia di legno, 103x33x41) raffigura una ironica scimmia in giacca e cravatta seduta su una sedia, satira contemporanea sull’invadenza del potere e delle tante “poltrone” della politica. L’opera sarà protagonista insieme altre opere di artisti internazionali nella video esposizione presso la galleria d’arte “Von Zedler art gallery della capitale tedesca.
Un riconoscimento importante per il giovane artista peloritano, che si è segnalato in questi anni per la sua attività nel campo della street art e dell’urban art, forme di espressione artistiche d’avanguardia legate alla cultura contemporanea di ispirazione angloamericana, con forte riferimento alla cultura giovanile di protesta e alla denuncia sociale. Battaglia è anche un appassionato di musica rap.
A Messina troviamo alcune sue originali opere legate all’arte urbana. Nel 2020 Daniele Battaglia ha realizzato il murales per il campo playground “George Floyd” promosso da Renato Accorinti nella zona falcata. In precedenza ha partecipato a rassegne d’arte quali “Gemine Muse” al teatro “V.Emanuele”; ha realizzato tre opere per la Miscela doro sui muri della fabbrica del caffè e nel 2015 ha partecipato alla realizzazione di due opere sulle pensiline delle fermate del tram di Palazzo Reale.
“Ho uno stile molto eclettico, uso tecniche miste, olio, acrilico, spray, pastelli e carboncino. Ho iniziato come street artist quindi il mio approccio con la pittura è legato alla concezione degli spazi urbani e del riciclo. Mi ispiro agli artisti della street art e a maestri del genere come Bunsky, ma anche al mondo del fumetti e all’arte contemporanea”, osserva Battaglia.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook