Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Musica

Home Foto Musica Kulturavirus a Messina con l’atteso concerto di Eugenio Bennato in diretta streaming

Kulturavirus a Messina con l’atteso concerto di Eugenio Bennato in diretta streaming

Dopo la “Notte pastorale-In Nativitate Domini”, un viaggio musicale tra colto e popolare svoltosi il 4 gennaio nella chiesa di Santa Caterina, con protagonista l’Orchestra da Camera di Messina e con la consulenza etno-musicologica di Mario Sarica. prosegue il 5 gennaio il cartellone natalizio promosso dall’Amministrazione comunale e curato dagli assessori allo Spettacolo Francesco Gallo e alla Cultura Enzo Caruso. C’è attesa per l’appuntamento, fissato alle 18, in diretta streaming (sulla pagina Fb Kulturavirus e in onda anche su Rtp), da Santa Maria Alemanna con Eugenio Bennato in scena con l’evento “Qualcuno sulla terra, canzoni inedite sulla natività”. Bennato, laureato in fisica, cantautore, musicista e accademico italiano appartiene alla scuola di cantautori napoletani insieme con i suoi fratelli Edoardo e Giorgio e altri nomi della musica italiana, da Pino Daniele a Tony Esposito ad Alan Sorrenti ed altri, è uno dei fondatori, nel 1969, della Nuova Compagnia di Canto Popolare. Il gruppo negli anni ’70 diventa il più importante complesso di ricerca dedicato alla musica popolare dell’Italia meridionale. Con esso Bennato registra sei album. Poi, dà vita al progetto “Musica Nova”. Ed è autore di musica per cinema, teatro e balletto classico. Nel 1998 fonda il movimento Taranta power in cui chiama a raccolta i maestri delle varie regioni del sud, nella piazza centrale di Lecce appaiono per la prima volta insieme I cantori di Carpino, Matteo Salvatore, Antonio Infantino, i gruppi salentini Alla Bua e Aramirè, il gruppo storico calabrese Phaleg e i solisti della Tarantella di Montemarano.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook