Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Messina: "Vieni a Palazzo" tra la storia, l'anima e la cultura della città FOTO

Messina: "Vieni a Palazzo" tra la storia, l'anima e la cultura della città FOTO

Dietro e dentro quegli edifici non ci sono solo sedi istituzionali ma c'è anche la storia e l'anima della città, se la si sa scoprire. Ed è questo il significato più profondo della "serata della Cultura" di ieri a Messina dal titolo "Vieni a Palazzo".

Molti messinesi si sono recati in visita a Palazzo Zanca, Palazzo del Governo (Prefettura), Università, Tribunale, Palazzo della Dogana, Inps, sede della Brigata Aosta e Ordine degli avvocati. Dalle 17 sino alle 23, sono state aperte le porte del Municipio (stanza del sindaco, sala Falcone Borsellino, salone delle Bandiere, sala del Consiglio); del PalAntonello (Galleria d’Arte Moderna, Teatro Immersivo, Museo Multimediale, Mostra Vara e Giganti, Archivio storico, Biblioteca e Cineteca comunale); dell'ex Provincia (sala del Consiglio, salone degli Specchi, sala Giunta); della Prefettura (Biblioteca, Salone delle feste e camere attigue riservate al Capo dello Stato); dell'Ateneo (ambienti del Rettorato); di Palazzo Piacentini (vestibolo, Aula assise e aule ex Pretura, Procura generale: corridoio, stanza del Procuratore Generale, Scalone, corridoi, anticamera della Presidenza, Biblioteca, Presidenza, Aula Magna, Segreteria del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e Biblioteca con annessa mostra); dell'Inps (Palazzo Samonà e la cortina del porto: focus su arte e architettura, Skyline: la città vista dalla terrazza Samonà, ritorno al futuro: visita degli storici Archivi tessere);di Palazzo Sant'Elia-Comando Brigata (Sala Duca d’Aosta e Salone Raciti); del Palazzo della Dogana, pezzo forte della serata, dove si è tenuta la presentazione dei restauri del prospetto del prestigioso Palazzo di via I Settembre.

Dell’accoglienza e delle visite guidate ci si è avvalsi della collaborazione delle Associazioni di Volontariato FAI, ACCIR, Comunità MASCI, NOE, Associazione Carabinieri, MARI E MONTI, ENJOY SICILY, Associazione Centro Storico, dei volontari del Servizio Civile nazionale, del personale del Corpo di Polizia municipale di Palazzo Zanca e del personale del Servizio Cultura della Città Metropolitana di Messina.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook