Venerdì, 19 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Messina, lasciano materasso sui cartelli turistici. L'assessore Caruso: "Da far cadere la faccia"

Messina, lasciano materasso sui cartelli turistici. L'assessore Caruso: "Da far cadere la faccia"

Con un post  sulla sua pagina FB l'assessore alla cultura Enzo Caruso ha stigmatizzato il comportamento di chi ieri ha "lasciato" un vecchio materasso per strada con tanto di cartello "per MessinaServizi" ai piedi della scalinata di Montalto, fontana Falconieri. Non ci sarebbe stato nulla di male, (queste sono le indicazioni della partecipata che poi lo avrebbe ritirato),  se non fosse stato adagiato su dei cartelli turistici che illustrano le principali attrazioni della città di Messina. Bastava solo un po' di buon senso, ed anche di amore e rispetto verso la propria città. L'assessore Enzo Caruso, da noi rintracciato in mattinata ha rincarato la dose confermando che un fatto del genere non può passare impunito.

"È stata prontamente avvisata Messina Servizi che attraverso il codice ha avvisato la Polizia municipale - ha detto Caruso -. L’amara riflessione è la mancata attenzione non solo al rispetto delle regole, ma il mancato rispetto per la propria città, la totale indifferenza e disaffezione alla bellezza, all’accoglienza e verso coloro che si svenano nel cercare di dare una immagine diversa alla nostra Messina".
"Avrebbero potuto appoggiare il materasso sul muro accanto, - ha continuato l'assessore Caruso - ma averlo addossato al cartello turistico significa non averne compreso l’utilità, a non mettersi nei panni del crocerista in transito. La settimana prima delle votazioni, da non assessore, ho chiesto agli operai che stanno lavorando alla facciata del palazzo in Piazza Falconieri, di spostare il materiale edile addossato allo stesso cartello. È una lotta impari".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook