Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Messina, pietre e petardi contro le forze dell'ordine a Fondo Fucile in "difesa" dei falò

Messina, pietre e petardi contro le forze dell'ordine a Fondo Fucile in "difesa" dei falò

Aggressione a Fondo Fucile. In serata, mentre gli operatori di Messina Servizi e i vigili del fuoco erano al lavoro per rimuovere le cataste di legno preparate per i falò di mezzanotte alcuni balordi hanno lanciato pietre e petardi contro di loro.

Ad avere la peggio il comandante della polizia metropolitana Daniele Lo Presti, colpito alla mano dal una pietra. Un'aggressione con alcune persone che sono anche salite sui falò per impedire alle forze dell'ordine di rimuovere le cataste.

Sull'argomento l'intervento del sindaco De Luca che ha condannato l'episodio: "Perché a Fondo Fucile deve vincere la delinquenza?"

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook