Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Stipendi arretrati al comune di Capo d'Orlando, dipendenti si incatenano davanti al municipio

Stipendi arretrati al comune di Capo d'Orlando, dipendenti si incatenano davanti al municipio

di

Monta sempre più la protesta dei duecento dipendenti municipali di Capo d’Orlando che reclamano ben quattro mensilità di stipendio arretrato. Oggi, così come era accaduto venerdì scorso l’assemblea spontanea all’aperto ha tenuto la maggior parte di loro fuori dagli uffici anche se sono stati garantiti i servizi essenziali. Ma c’è’ di più, perché l’esasperazione ha indotto due di loro ad incatenarsi alla sedia sul davanzale dell’entrata del municipio di piazza Europa.

Uno di loro è il commissario capo dei vigili urbani Massimo Liuzzo che ha voluto così esprimere il proprio disagio per la mancanza di stipendi che sia a lui che ai colleghi sta rendendo la vita veramente difficile. Come ribadisce Massimo Bontempo , impiegato municipale anche lui impiegato comunale e rappresentate sindacale del Movimento Giovani Lavoratori “ i mesi non pagati sono la tredicesima mensilità 2020, marzo, aprile e maggio 2020 più la contrattazione decentrata dal 2014 ad oggi. Qualche collega ha fatto dei conteggi e c’é’ chi deve avere persino 40.000 euro circa”..

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook