Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca L'incidente a S. Filippo, Giulia morta nel giorno del compleanno della madre. Le parole del fidanzato

L'incidente a S. Filippo, Giulia morta nel giorno del compleanno della madre. Le parole del fidanzato

di

Il destino atroce che si prende gioco della vita. Giulia Ragini, la ragazza di 26 anni rimasta coinvolta nel terribile incidente di sabato scorso che si è verificato lungo la Strada statale 113, all’altezza di San Filippo del Mela, è morta nel giorno del compleanno della madre. E proprio alla mamma sono stati rivolti gli ultimi pensieri di vita della ragazza, conosciuta e apprezzata a Giammoro e Venetico. Giulia, infatti, in compagnia del fidanzato stava andando a comprare un regalo per la mamma, quando è stata vittima dell'incidente.

E proprio il compagno ieri con un lungo post su facebook ha voluto ricordare Giulia, il suo amore: "Amore della mia vita moglie mia mi hai lasciato qui tutto solo adesso come faccio senza di te eri tutto quello che ho sempre desiderato eri il mio tutto la mia vita. Ti amo e ti amerò per tutto il resto dei miei giorni. Mi hai detto l'ultima volta amore mio non mi lasciare resta qui con me, e ti giuro e te l'ho gridato che non ti lascerò mai. Vivrai sempre con me, ti amerò per sempre. NON TI DIMENTICHERÒ MAI AMORE DELLA MIA VITA. PENSAMI E GUIDAMI ti prego che senza di te non sono più nulla ormai Una parte di me se ne è andata insieme a te. Eri la mia forza eri il mio tutto e lo sarai per SEMPRE.

TI AMO AMORE DELLA MIA VITA. SI SEMPRE FELICE PER COME LO ERI CON ME. SEI E SARAI SEMPRE LA MIA MOGLIETTINA STUPENDA. CIAO AMORE MIO ABBRACCIAMI NEI SOGNI TI PREGO".

Sul fronte giudiziario la Procura della Repubblica, che coordina le indagini sul sinistro, ha già aperto un fascicolo iscrivendo quale atto dovuto nel registro degli indagati la conducente della Fiat “Panda”. Dopo il sequestro dei mezzi effettuato nell'immediatezza del sinistro, si attende la trasmissione degli atti da parte dei carabinieri che hanno eseguito gli accertamenti finalizzati a ricostruire le cause e la dinamica del gravissimo sinistro che ha purtroppo avuto un epilogo ancora più tragico di quello che si immaginava.

Ancora non si conosce la data dei funerali della ragazza, di cui ricordiamo - come grande gesto d'amore - sono stati donati gli organi.

 

 

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook