Lunedì, 16 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Sfondano a calci il vetro di un bus a Messina, rintracciati tre degli autori: sono tutti minorenni - Foto

Nuovo atto di vandalismo nel tardo pomeriggio di oggi, in pieno centro. Ancora una volta nel mirino di giovanissimi teppisti, un autobus dell’Atm.

Il tutto è avvenuto in via Tommaso Cannizzaro, tra la sede centrale dell’Università  ed il palazzo di giustizia.  Un gruppo di ragazzi, pare fossero cinque o sei,  è salito a bordo di un mezzo della linea 17 ad una fermata, nei pressi del tribunale.

A quel punto i giovanissimi hanno sfondato il vetro d’emergenza dell’autobus, distruggendolo  a calci reggendosi sui passamano di sicurezza. Dalla stessa uscita, una volta commesso l’atto vandalico, sono fuggiti. Sul posto si sono recati uomini della polizia e dei carabinieri, e sono accorsi anche i vertici dell’Atm.

In pochissimo tempo tre ragazzi del gruppo sono stati acciuffati. Sono tutti minori, e le famiglie dei ragazzi, dopo aver chiesto scusa,  si sono dette pronte a risarcire il danno all’azienda trasporti.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook