Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Ct Vela Messina crede nel sogno della finale scudetto
TENNIS

Il Ct Vela Messina crede nel sogno della finale scudetto

di
Domenica contro la squadra di Pistoia si giocherà al circolo di viale della Libertà alle 10 (ingresso libero con green pass)

«Domenica non sarà solo il Circolo del Tennis e della Vela, ma la città di Messina a scendere in campo. Vogliamo vincere e ribaltare la sconfitta della partita d'andata per poi dare il tutto per tutto l'11 e 12 dicembre nella finale Scudetto».

Così si esprime, in attesa della sfida, il presidente del Circolo del Tennis e della Vela Antonio Barbera, che ritiene possibile ribaltare la battuta d'arresto per 4 a 2 subita a Pistoia, nell'andata del penultimo atto del campionato di A1: «Ci crediamo - dice il patron - e faremo il possibile per regalarci e regalare alla nostra splendida città la finale per il Tricolore. Attendiamo il pubblico delle grandi occasioni per spingere i ragazzi verso la vittoria».

Si giocherà alle 10 (ingresso libero con green pass). Il capitano Francesco Caputo dovrebbe riproporre la stessa formazione impiegata in Toscana, con Salvatore Caruso, Julian Ocleppo ed i fratelli Giorgio e Fausto Tabacco, ma la superficie diversa (sulla terra battuta, mentre in Toscana era cemento) ed il calore degli appassionati peloritani potrebbero fare la differenza.

Nel caso in cui il Ct Vela dovesse imporsi con lo stesso punteggio con cui Pistoia ha avuto la meglio domenica scorsa, cioè 4 a 2, per decidere chi si recherà a Cesena (sede, comunque, ancora da ufficializzare) per conquistare il prestigioso titolo, sarà necessario il doppio di spareggio; dovrà essere schierato obbligatoriamente almeno un elemento del vivaio.

Pure il direttore sportivo Salvi Contino crede nell'impresa. «Sappiamo che non sarà semplice - ha dichiarato Contino - ma abbiamo le carte in regola per aggiudicarci l'incontro. Sono certo che il pubblico ci darà una mano e ci impegneremo al massimo per arrivare al match conclusivo di questa entusiasmante cavalcata».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook