Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Con Celic e Mikulic, il Messina in difesa issa la bandiera croata
SERIE C

Con Celic e Mikulic, il Messina in difesa issa la bandiera croata

di

Si issa la bandiera croata nel muro difensivo del Messina. Il direttore sportivo Christian Argurio piazza il doppio colpo: il primo ormai annunciato, il secondo con un'operazione rapida e per certi versi a sorpresa.

Ecco Maks Juraj Celic: il difensore classe 1996, giunto in città nelle scorse ore, si lega al club biancoscudato fino al 30 giugno 2023. Dopo le giovanili in Germania nel Duisburg, Celic ha collezionato esperienze tra la A e la B croata, che ha vinto nel 2018/19 con la maglia del Varadzin. Nel club biancazzurro ha maturato complessivamente 66 presenze con due reti e un assist. Tra le altre tappe, Celic ha indossato anche le maglie di Gorica e Leopoli in Ucraina. È il profilo d'esperienza da inserire nella retroguardia che la dirigenza aveva segnato nel taccuino programmatico nella fase di costruzione della squadra. Anche l'altro, saltato il classe 1999 Erasmo Mulèche ha preferito accasarsi al Cesena, è stato “pescato” nei Balcani. Si tratta di Bozo Mikulić, classe 1997, anche lui legato al Messina con un biennale. Cresciuto nel settore giovanile dell'Rnk Spalato, dopo una breve esperienza in prestito all'Imotski, torna alla Rnk ed esordisce con la prima squadra nel 2016. Nella stagione 2017-18 si trasferisce alla Sampdoria per poi fare ritorno in Croazia dove si lega all'Hajduk Spalato. Nel corso della propria carriera, Mikulić ha collezionato 20 presenze tra Nazionale U18 e U19.

I prossimo obiettivi

Dovrebbe a questo punto tramontare l'ipotesi di vedere dalla parte siciliana dello Stretto, Marco Rossi. Il 33enne della Reggina sembrava ad un passo dallo scendere di categoria senza allontanarsi troppo dalla Calabria, ma a bloccare l'operazione sarebbe stato il mancato riconoscimento di una “buona uscita” dagli amaranto, sul quale il difensore originario di Parma non ha voluto mollare la presa. L'esperto atleta nelle scorse settimane aveva rifiutato altre destinazione sempre in Serie C, anche abbastanza allettanti economicamente. Sono adesso quattro le caselle che il Messina dovrà riempire. Una è già stata individuata. Si attende solo l'arrivo del transfer, infatti, per il ritorno ufficiale del fantasista David Manuel Milinkovic.

L'articolo integrale potete leggerlo nell'edizione cartacea – Messina

© Riproduzione riservata

PERSONE: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook