Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il vice presidente Santi Cosenza: "L'Fc Messina si sente già in Serie C"
SERIE D

Il vice presidente Santi Cosenza: "L'Fc Messina si sente già in Serie C"

di

Dopo tanto silenzio, a rompere il ghiaccio a nome dell'Fc Messina, dopo la vittoria dei play-off, ha parlato il vicepresidente Santi Cosenza che a precisa domanda ha giustificato l’assenza del presidente Rocco Arena: “Il presidente è rimasto bloccato in Spagna, doveva essere in tribuna a festeggiare insieme con noi ma ha avuto problemi di salute. Il nostro augurio è che guarisca presto perché a questo punto necessita al più presto la sua presenza per ripartire a trecentosessanta gradi e organizzare tutto. Dopo questa vittoria, andremo a richiedere la riammissione in serie C, ovviamente dopo aver iscritto la squadra in serie D (il 13 luglio) dopo ci saranno i tempi tecnici per chiedere la riammissione in Lega Pro, ovviamente per espletare tutte le formalità richieste ci siamo affidati allo studio legale Chiacchio che seguirà tutti i passaggi”.

Sulla questione bando “Franco Scoglio” quali sono i prossimi passi della società?
“La settimana prossima presenteremo ricorso al Tar. Il bando è qualcosa in più per la città, una struttura importantissima non solo in Sicilia ma in Italia, in questo momento abbiamo avuto questo intoppo ma ci sono i legali che stanno lavorando su questo aspetto. Ovviamente eravamo felici per l’aggiudicazione in primo step, poi sapete tutti come è andata, abbiamo sbagliato noi o chi non ha firmato il bando? Sarà il Tar a deciderlo”.

Cosa ha da dire sulle paventate difficoltà economiche del club?
“Le liberatorie avvengono automaticamente con i bonifici che sono stati fatti e che verranno fatti ai calciatori, a Messina le voci corrono sono messinese, non ci sono problemi economici altrimenti non saremmo qui a parlare di richiesta di ammissione in serie C”.

Se come sempre doveste approdare in Lega Pro vi sentite pronti per affrontare un torneo ben più oneroso e impegnativo della quarta serie?
“Più oneroso sicuramente in partenza ma dal punto di vista gestionale se uno sa far bene la serie C non è oneroso noi abbiamo una squadra importante ci sono una serie di fattori che vengono in contro alle società, abbonamenti, minutaggio degli under, incassi una serie di circostanze che aiutano una società che investe in una categoria professionistica”.
Tra poco più di una mese parte la stagione sarete pronti? “La serie C è un’organizzazione totalmente diversa anche nel settore giovanile, da stanotte inizieremo a lavorare per eventuale ripescaggio o ammissione che sia. Abbiamo iniziato questa avventura lo scorso anno e da messinese mi sento orgoglioso di aver centrato l’obiettivo al secondo anno di gestione”.

L'Fc Messina si sente in serie C?
“Sì, mi sento in serie C, sono contento per tutti coloro che hanno contribuito affinché questo sogno si materializzasse: dal magazziniere, ai giocatori, agli addetti stampa, segretari di essere arrivato in serie C nella mia città”.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook