Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE D

Messina-Locri, una vigilia che fa paura

di
acr messina, messina calcio, messina serie d, Messina, Sicilia, Sport
Pietro Arcidiacono

Porte chiuse. Anzi no. La vigilia di Messina-Locri rinnova ansie e paure di una gara da giocare nel silenzio del “Franco Scoglio”; uno scontro diretto per la salvezza che rischia di dare un prezioso vantaggio già in partenza alla formazione calabrese.

In mattinata, pubblicata sulla pagina ufficiale facebook del Locri, una comunicazione della Questura di Reggio Calabria aveva annunciato le porte chiuse per la partita di domenica prossima al “Franco Scoglio”. Divieto emesso “in quanto l’Acr Messina è sprovvista della licenza P.S.”.

Immediata la replica della società giallorossa, che precisava: “Ancora nessuna decisione è stata adottata in quanto la Commissione provinciale di Vigilanza sui Pubblici Spettacoli non ha espresso alcun parere circa la richiesta di convocazione avanzata dal Comune di Messina. La società Acr Messina ha inoltrato regolare richiesta di licenza di pubblico spettacolo che potrà essere emessa dalla Questura di Messina solo ed esclusivamente dopo il parere della Commissione che deve ancora effettuare il sopralluogo. La società, intanto, ha già organizzato l’evento e predisposto l’apertura della prevendita per la quale si attende solo l’ok della Commissione.

La società Acr Messina ha ottemperato nei tempi indicati dalla Commissione a tutte le prescrizioni ad essa ascritte. Nella giornata odierna la ditta incaricata dal Comune completerà i lavori di sostituzione dei vetri danneggiati che delimitano il terreno di gioco dai settori curva sud e settore ospiti che rappresentavano l’ultimo ostacolo per l’ottenimento della licenza per tutta la stagione”.

Tutto rinviato, quindi, a domani, o al massimo a venerdì, quando la Commissione effettuerà il sopralluogo al “Franco Scoglio”.

A sottolineare l’importanza della sfida al Locri, il ds Gianluca Torma: “E’ una partita fondamentale per la salvezza, alla quale arriviamo dopo due risultati importanti come la vittoria con la Turris e il pari di Castrovillari. Stiamo bene, ma sappiamo che domenica affronteremo una squadra difficile. Sarebbe fondamentale vincere per portarci avanti nella corsa salvezza. Stiamo cercando di isolarci da tutti e la squadra è unita e compatta; questo è un gruppo formato da uomini che stanno dimostrando il loro valore giorno dopo giorno e si stanno allenando con spirito di sacrificio e abnegazione. Sappiamo quanto è importante la squadra del Messina, così come questa tifoseria cui vorremmo dare soddisfazioni sin da domenica. Chiediamo, quindi, il sostegno di tutti”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook