Mercoledì, 14 Novembre 2018
CALCIO

Il Messina cerca la svolta

di

Per il Messina è arrivato il momento della svolta. Ottobre dovrà dire, con sentenza inappellabile, se la squadra peloritana sia o meno in grado di risalire la classifica, e quindi lottare per obiettivi più ambiziosi, dopo gli opportuni aggiustamenti apportati dal direttore sportivo Fabrizio Ferrigno. Peccato che non tutti siano a disposizione per il match contro l'Acireale. E' il caso dell'infortunato Maiorano, di Ragosta, punito con due giornate dopo l'espulsione rimediata con la Gelbison. Stessa sorte per il tecnico Antonio Venuto che guarderà la gara dagli spalti. In compenso ci sarà il recupero del difensore Bruno che ha scontato il turno di stop. Servirà una prestazione di carattere perché il presente dei peloritani rimane teso, con l'allenatore ancora sotto esame in un ambiente non certo tranquillo per la mancanza di vittorie. L'Acireale di Infantino, subentrato al messinese Gaetano Catalano, è un avversario tosto che domenica scorsa ha imposto il pari alla Vibonese, una delle formazioni più attrezzate del girone, e può contare anche su qualche elemento di Legapro come l'ex Barraco o l'attaccante Testardi. La partita si giocherà senza il pubblico ospite e il Franco Scoglio potrà ospitare al massimo fino a 3000 persone dopo la decisione della commissione di vigilanza che promosso l'impianto mantenendo alcune prescrizioni. Intanto è cominciata la campagna abbonamenti. Impensabile ipotizzare grandi numeri per la situazione di classifica del Messina, due soli punti peggio hanno fatto solo Roccella e Isola di Capo Rizzuto, ma per chi frequenta con regolarità l'impianto anche la possibilità di un piccolo risparmio. 85 euro per la curva a prezzo pieno ma sono previste agevolazioni per donne, under e over 65.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X