Sabato, 19 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
PALLANUOTO A/1 F

Wp Despar Messina
play-off con Imperia

Chiusura senza sorprese per  la Waterpolo Despar Messina che a Bologna pareggia per 8-8 e mantiene la sesta posizione in virtù della contemporanea sconfitta del Bogliasco a Catania. Scontato l’incrocio play-off con Imperia che, regolando Roma, ha mantenuto il terzo posto. Mercoledì prossimo alla piscina Cappuccini, nella gara di andata dei quarti di finale, la squadra di Giovanni Puliafito cercherà l’impresa per sovvertire il pronostico che vede favorite le liguri di Capanna.

Anche oggi Waterpolo Despar Messina sicura e convinta dei propri mezzi per almeno tre tempi. Le peloritane subito dopo l’intervallo lungo sopra di quattro  gol ( 6-2 firmato Begin 2 Bujka, Abbate, Ayale e Gitto) , chiudono la frazione con un doppio vantaggio( 7-5 Arangio) ma nell’ultimo parziale subiscono la rimonta delle felsinee fino all’otto a otto conclusivo( Ayale). Un calo più mentale che fisico  che, in qualche modo, comincia a preoccupare anche il tecnico messinese. “ Come contro il Bogliasco avevamo la partita in pugno, ma ancora una volta l’abbiamo buttata via anche se il risultato finale contava poco. Aldilà del pari, la squadra è, comunque, viva, pronta a dare il massimo nella partita più importante della stagione. Speriamo di recuperare la migliore forma perché contro Imperia servirà una prestazione straordinaria e, ovviamente, maggiore continuità”.

Verde è rimasta a riposo per un problema alla schiena, Begin e Abbate hanno giocato in condizioni fisiche  precarie. L’auspicio è che possano dare il loro contributo di qualità e di esperienza nella prossima partita. La società, intanto, per in vista dell’importante appuntamento infrasettimanale spera nell’apporto del pubblico per dare una  spinta in più alle ragazze nella fase cruciale della stagione.

TABELLINO -----R.N.Bologna-Waterpolo Despar Messina 8-8 (1-1, 1-4, 3-2, 3-1)

R.N. Bologna: Pierantoni, Rendo, Verducci 1 (rig), Mina, Takacs 2 (1 rig), Barboni, Budassi, Dal Fiume, Calabrese, Manzoni 2, Pacini, Pasquali 3, Agosta. All. Posterivo.

Despar Messina: Sabatini, Abbate 1, Gitto 1, Begin 2, Murè, Arangio 1, Verde, D’Agata, Tagliaferri, Bujka 1 (rig), Ayale 2, Palmieri, Pitino. All. Puliafito

Arbitri: Bianco D. e Sponza

Superiorità numeriche: Bologna 2/7 + 2 rig., Messina 2/5 + 1 rig.

Note: uscita per limite di falli: Ayale (M) nel quarto tempo.

Questi i risultati della 18esima e ultima giornata:  Padova-Rapallo 8-7, Orizzonte Ct-Bogliasco 13-6,   Imperia-Roma 16-7, e Firenze-Ortigia 19-10.

Classifica finale della stagione regolare : Rapallo 46,  Orizzonte Ct  43, Imperia 38, Firenze 37, Padova 31, Waterpolo Despar Messina 22,  Bogliasco 21 , Bologna 17, Roma 9,  Ortigia Sr  0.

Accoppiamenti quarti play-off ( andata 8 maggio, ritorno 11 maggio )

Bologna(8)-Rapallo(1)

Bogliasco(7)-Orizzonte Ct(2)

 Waterpolo Despar Messina(6)-Imperia(3)

Padova(5)-Firenze(4)

Roma e Ortigia Sr retrocesse in A/2.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X