Martedì, 11 Dicembre 2018
PALLANUOTO A/1 F

La Wp Despar Messina
riparte da Roma

A distanza di quasi un mese dall’ultimo impegno ufficiale, la Waterpolo Despar Messina torna in vasca per cercare di consolidare la quinta posizione in classifica nel massimo campionato femminile di pallanuoto. Oggi, ore 15.00,  arbitri Luciani e Paoletti,  la formazione di Giovanni Puliafito sarà impegnata a Roma contro una delle pericolanti del torneo, una gara alla portata delle peloritane ma che nasconde delle insidie visto che le capitoline sono a caccia dei punti salvezza. Durante la lunga pausa, la Waterpolo Despar Messina ha sostenuto degli allenamenti di una certa consistenza, prima con la nazionale olandese e, poi, con quella canadese. Test che hanno fornito all’allenatore certezze sullo stato di forma della squadra che, tra aprile e maggio, vuole regalarsi un finale di stagione coi fiocchi.

Così Puliafito alla vigilia del match. “ Contiamo di giocare una partita all’altezza seppur con qualche problema che ci portiamo dietro per via degli ultimi intensi allenamenti. Qualche scoria che non dovrebbe, però, compromettere la prestazione. Spero di vedere una squadra attenta e grintosa contro un avversario agguerrito che, come noi, vuole la vittoria. Sono fiducioso, oltre al risultato mi auguro di vedere miglioramenti sul piano della manovra e dello sviluppo del gioco ”. 

Queste le altre gare della 14esima giornata:  Imperia-Rapallo, Catania-Ortigia Sr, Bologna-Firenze, Bogliasco-Padova. In classifica guida il Rapallo 34,  Orizzonte Ct  31, Firenze 28, Imperia 26, Waterpolo Despar Messina 18, Padova 16, Bogliasco 15 ,Bologna 13, Roma 9,  Ortigia Sr  0. Regolamento: Le prime otto vanno ai play off, le ultime due retrocedono in A/2.

Intanto nella seconda giornata del torneo di serie B, al quale la Waterpolo Despar Messina partecipa fuori classifica, la formazione allenata da Valentina Sabatini ha pareggiato alla piscina Cappuccini  9-9 contro  le trapanesi dell’Acquagym. Un risultato che testimonia la bontà dell’organico e i margini di crescita delle giovani peloritane che stanno mettendo minuti preziosi nel loro bagaglio sportivo. Migliori realizzatrici Palmieri e Rella, già aggregate in prima squadra, autrici rispettivamente di 4 e 3 gol. Citazione d’obbligo per  Teresa Marchetti, classe 99, che ha realizzato  allo scadere del terzo tempo  la rete del momentaneo sorpasso (6-5) nella frazione migliore giocata dalle peloritane  capaci di  segnare  4 gol consecutivi al più quotato avversario.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X