Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Lunedì a Taormina gli ambasciatori del Gusto: linee guida sul futuro

Lunedì a Taormina gli ambasciatori del Gusto: linee guida sul futuro

Sostenibilità e innovazione: il binario su cui corre la sfida della ristorazione italiana. Questo il tema del Convegno annuale dell’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto (AdG) in programma lunedì 7 novembre nella splendida cornice siciliana di Taormina. Un momento di incontro che riunisce gli Associati provenienti dall’Italia e dall’estero e che rappresenta una speciale occasione per fare il punto sullo scenario attuale del comparto andando a delineare le possibili linee guida del suo futuro. Con due imprescindibili macro-focus dettati dall’attualità: la gestione del personale e la necessità di innovare.

A partire dalle 16 del 7 novembre - introdotti dal Presidente degli Ambasciatori del Gusto Alessandro Gilmozzi – calcheranno il palco del Palazzetto dei Congressi cuochi, imprenditori, manager e docenti universitari: un melting-pot di professionalità di cui AdG è da sempre un privilegiato portavoce nazionale, che ben spiega la complessità del settore e la necessità, oggi quanto mai urgente, di adottare per la sua trattazione un approccio multidisciplinare. Una prospettiva differente che partendo dallo stato di fatto, ovvero da uno scenario socio-economico e occupazionale che non può – e forse non potrà più – combaciare con quello pre-pandemico esplora “cosa”, e “come”, è possibile fare per superare con successo e soddisfazione questa nuova sfida epocale che la ristorazione ha di fronte.

 

Gli interventi

Ad aprire i lavori sarà l’Ambasciatore del Gusto e Chef-Patron Enrico Bartolini che renderà omaggio al talento e al territorio, le due cifre distintive della sua visione. Il tema del personale sarà esplorato a tutto tondo: da un punto di vista manageriale, grazie alle testimonianze personali dell’Ambasciatrice del Gusto e manager Ilaria Puddu e di Aya Yamamoto, , sotto l’aspetto sociologico grazie alla riflessione sul gap intergenerazionale proposta dall’Ambasciatrice del Gusto e Professoressa di antropologia Elisabetta Moro, e con una visione tecnico-operativa grazie allo scenario delineato dall’esperto vertical leader ho.re.ca. di ManpowerGroup, Stefano Pregel. L’Ambasciatore del Gusto e imprenditore Vittorio Borgia porterà sul palco una riflessione sui vantaggi che la digitalizzazione offre alle aziende della ristorazione condividendo la sua esperienza di innovatore in tema di cashless. Infine, a ulteriore conferma della capacità di AdG di fare squadra e dialogare con i massimi esponenti del settore, al Convegno interverrà Paola Sarco, Exhibitions manager di TUTTOFOOD Fiera Milano che proprio insieme al Presidente AdG Alessandro Gilmozzi annuncerà un importante nuovo progetto.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook