Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Torna sui binari il mito del "Rapido Peloritano": tre giorni in treno
L'INIZIATIVA

Torna sui binari il mito del "Rapido Peloritano": tre giorni in treno

Proseguono i servizi charter di lusso organizzati dalla Fondazione FS (Gruppo FS Italiane) espletati con le restaurate vetture del tipo Gran Confort di 1a classe. I prossimi 16, 17 e 18 luglio il treno “Rapido Peloritano”, rievocativo dei fasti del leggendario servizio a lunga percorrenza che ha collegato Roma alla Sicilia fino al 1987 utilizzando le ALe601, attualmente in corso di restauro, effettuerà dei servizi straordinari tra la Sicilia e la Capitale.

La prima corsa del “Rapido Peloritano” è prevista sabato 16 luglio con partenza dalla stazione di Messina Centrale alle ore 14.50. Il treno percorrerà la suggestiva linea ferroviaria che costeggia il mar Tirreno fino a raggiungere Palermo, con arrivo previsto alle 18.30.

Domenica 17 luglio, nuova partenza del Rapido Peloritano alle ore 10.24 dalla stazione di Palermo Centrale e arrivo a Messina alle 13.15.

Infine, lunedì 18 luglio, terza ed ultima corsa tra Reggio Calabria Centrale e Roma Termini percorrendo tutta la Tirrenica e la Direttissima via Formia. La partenza è prevista alle ore 8.20 da Reggio Calabria Centrale, con fermate intermedie nelle stazioni di Lamezia Terme Centrale (9.46), Salerno (12.28) e arrivo a Roma Termini alle 15.48.

A bordo del “Rapido Peloritano” i viaggiatori avranno modo di rivivere la fantastica atmosfera ferroviaria degli anni ’80 del secolo scorso, con servizi di lusso e grande confort di bordo.

È possibile acquistare i biglietti per viaggiare a bordo del treno “Rapido Peloritano” sul sito istituzionale della Fondazione FS all’indirizzo www.fondazionefs.it. Maggiori informazioni consultando le fanpage ufficiali della Fondazione FS sui principali social network.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook