Martedì, 25 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società "Milazzo Gourmet" tre giorni di degustazioni, work shop ed eventi dedicati alla gastronomia
L'INIZIATIVA

"Milazzo Gourmet" tre giorni di degustazioni, work shop ed eventi dedicati alla gastronomia

Domani – venerdì 3 dicembre – si apre al Castello “Milazzo Gourmet”, tre giorni di eventi dedicati alla gastronomia che coinvolge ristoratori e produttori locali
Messina, Società
castello milazzo

Domani – venerdì 3 dicembre – si apre al Castello “Milazzo Gourmet”, tre giorni di eventi dedicati alla gastronomia che coinvolge ristoratori e produttori locali.

Oltre a degustazioni di pietanze e vini sono previsti workshop tematici e il Teatro del gusto. Una iniziativa sicuramente innovativa per il territorio quella promossa dall’Amministrazione comunale col supporto dell’esperto Saro Gugliotta, delle Pro Loco Milae e Milazzo e la collaborazione della Camera di Commercio di Messina, del Parco dei Nebrodi, della Capitaneria di porto, dell’Area marina protetta e dell’istituto alberghiero “Guttuso” di Milazzo.

L’ingresso è gratuito e per le degustazioni occorrerà acquistare un ticket sul portale (www.appeolie.it) dove è presente anche il programma dell’intera manifestazione. Lo start alle 18 con l’inaugurazione degli spazi messi a disposizione dei produttori al primo piano dell’ex Monastero delle Benedettine.

Alle 19 il primo work-shop, al piano terra dello stesso edificio sul tema “Milazzo Gourmet, sintesi tra cibo, territorio, economia e turismo”. Alle 19,30, nell’edificio “Cavaliere” invece inizierà la degustazione dei cibi preparati dai ristoratori milazzesi. Tutta la degustazione sarà supportata dagli studenti dell’istituto “Guttuso”. Dalle 20 alle 22, il “Teatro del gusto”, sempre all’edificio “Cavaliere”. Su un palco attrezzato, esibi-zione di ristoratori, pasticcieri e gelatieri.

Le iniziative si ripeteranno nelle altre giornate, con l’unica variabile riguardante il tema degli incontri tematici. Il secondo giorno si parlerà di “Cibo e mare”, e quindi di pesca sostenibile, mentre domenica 5 di “cibo e montagna”, con particolare attenzione all’importanza delle colture resilienti in territorio a rischio di abbandono e da proteggere come il Parco dei Nebrodi. Nell’area workshop sarà visitabile anche una mostra di documenti enogastronomici antichi curata da Franz Riccobono.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook