Martedì, 27 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Elezioni in Sicilia, Di Paola a Messina: “Tra De Luca e Schifani non so cosa sarebbe peggio”
ALLE URNE

Elezioni in Sicilia, Di Paola a Messina: “Tra De Luca e Schifani non so cosa sarebbe peggio”

"De Luca? Mi piace di più come cantante che come politico, ed è quanto dire, considerato che non ha certo un'ugola d'oro. Tra lui e Schifani onestamente non so cosa sarebbe peggio per la Sicilia”. Lo ha affermato oggi a Messina Nuccio Di Paola, candidato presidente alla Regione per il M5S, a margine della conferenza stampa di presentazione dei candidati 5 stelle del Messinese all'Ars.

“De Luca – he detto - è una sorta di fotocopia sbiadita di Crocetta, che cerca di scopiazzare e pure male. Come abbiamo liberato Gela da Crocetta, di cui ricordiamo con i brividi l'instabilità politica che portò in Sicilia, libereremo Messina Da Luca, partendo da queste importantissime elezioni. De Luca un giorno fa una cosa e dopo esattamente il contrario. Un esempio? All'Ars il suo uomo di riferimento, prima ha sostenuto Musumeci, non votando pure la nostra mozione di sfiducia contro il presidente, salvo poi annunciare una sua mozione contro Musumeci”. Nel corso della presentazione, Di Paola ha snocciolato alcuni punti del suo programma. Tra questi ha messo l'accento sulla mini rivoluzione prevista per la governance del sistema sanitario “che va ridisegnato, riducendo drasticamente il numero delle Asp, tagliando le poltrone ma non le cure, che, anzi, vanno potenziate”.

“Basta – ha detto Di Paola - col considerare la sanità una sorta di bancomat elettorale, La politica va messa fuori dalla sanità una volte per tutte. Le Asp vanno ridotte e ridisegnate non più su confini politici ma sulle reali esigenze del territorio. É inammissibile che ci siano territori di serie A e altri di serie B, a seconda della forza del politico locale”. Sulla squadra del Messinese in corsa per l'Ars, Di Paola ha avuto parole di grande elogio. “La squadra – ha detto De Luca - è un perfetto mix di professionalità e di esperienza nelle istituzioni. Chi dei candidati approderà a sala d'Ercole porterà sicuramente un grande contributo per la Sicilia”.

Ad intervenire sulla sanità è anche Antonio De Luca, deputato regionale uscente. Quindi gli interventi degli altri candidati: Antonella Papiro, deputata uscente alla Camera; Cristina Cannistrà, ex capogruppo in consiglio comunale a Messina, Vera Giorgianni, avvocata e ambientalista di Barcellona Pozzo di Gotto; Riccardo Zingone odontoiatra dei Nebrodi; Lillo Valvieri, parrucchiere messinese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook