Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Lipari, il diritto negato alla salute: la Regione assume impegni concreti

L'assessore alla Salute Ruggero Razza

Sopralluogo a Lipari dell'assessore regionale Ruggero Razza (Salute), accompagnato dalla collega Bernadette Grasso (Funzione pubblica), dal direttore dell'Asp Messina e da alcuni deputati regionali. Dopo una riunione tenuta in Municipio nel corso della quale il sindaco Marco Giorgianni è tornato a porre l'accento sull'indispensabilità di avere un ospedale adeguatamente attrezzato e non ridotto ai minimi termini, come in questo momento, ricevendo ampie rassicurazioni, i due assessori sono spostati al nosocomio dove sono stati “ricevuti”, in assoluto silenzio, da oltre 500 persone.

Prima d'incontrare i rappresentanti del comitato spontaneo, che si è costituito in questi giorni, l'assessore Razza ha voluto incontrare i genitori, le sorelle e il fidanzato di Lorenza ai quali ha garantito che, per quanto è di sua competenza, non sarà tralasciato nulla per fare piena luce su quanto accaduto.

"L'Asp - ha detto - sarà autorizzato a fare un concorso ad hoc, a tempo indeterminato, solo per l'ospedale di Lipari. Siccome per l'espletamento ci sono dei tempi tecnici e noi abbiamo un problema da risolvere adesso, l'Azienda sanitaria è autorizzata a stipulare tutte le convenzioni necessarie con altre Aziende per coprire i posti vacanti, ad esempio al Pronto soccorso".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

Tag:

Persone:

Caricamento commenti

Commenta la notizia