Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
IL BANDO

Aree a verde, Comune di Messina inerte: si spera nei privati

di
amministrazione De Luca, aree a verde, comune di messina, privati, villa dell'Annunziata, Messina, Sicilia, Politica

Quei "blitz" un anno fa erano le denunce di un candidato alla sindacatura. Oggi l'ammissione del fallimento di un anno di amministrazione da parte dello stesso candidato diventato sindaco. O meglio, l'attestazione dell'impotenza a tutelare il decoro di strade, piazze, fontane e ville. Un'impotenza che si traduce nella concessione a terzi «delle aree a verde e delle strutture ivi insistenti» che il Comune ha deciso di rendere pubblica con un bando.

Nei giorni scorsi De Luca ha definito “un cesso” la villetta dell'Annunziata, simbolo dell'incuria, e ha rilanciato l'appello ai privati a prendersi carico di questa e di altre aree verdi del territorio. Ma arriveranno le risposte attese dai privati?

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook