Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
ALL'ARISME

Risanamento a Messina, finisce un’era: l'Iacp cede immobili e baracche

di

Si definiscono le procedure per il passaggio di immobili e terreni tra l’Istituto autonomo case popolari di Messina e l’Agenzia del risanamento, il più imponente trasferimento di beni patrimoniali da un ente regionale ad un’azienda speciale del Comune mai realizzato in città.

L’Iacp deve consegnare ad A.Ris.Me gli alloggi e le aree ricadenti negli ambiti del risanamento, in base alla legge 10 del 1990. L’Iacp a Messina ha oltre 9mila alloggi, non si sa ancora quanti diventeranno proprietà dell’Agenzia.

E proprio per chiarire l’entità di questi beni patrimoniali, ieri il presidente di A.Ris.Me Marcello Scurria ha predisposto una lettera con la richiesta della convocazione di un tavolo urgente al quale siedano insieme Comune, Agenzia e Istituto autonomo.

Messina, consegnati gli alloggi del villaggio Matteotti: Pasqua, una casa dopo 70 anni nelle baracche - Foto

L'articolo completo nelle pagine della Gazzetta del Sud-Messina in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook