Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Messina, il sindaco: "Relazione di inizio mandato all'attenzione della Procura"
SUL CASO ATM

Messina, il sindaco: "Relazione di inizio mandato all'attenzione della Procura"

relazione inizio mandato messina, sindaco messina, Cateno De Luca, Messina, Sicilia, Politica
Cateno De Luca (foto Rocco Papandrea)

La relazione di inizio mandato del sindaco De Luca e, in particolare, la parte relativa all’Azienda Trasporti di Messina finirà all’attenzione della Procura. Ad annunciarlo durante il confronto con il Consiglio sul documento “Salva Messina” è stato il sindaco Cateno De Luca. A volerlo anche il Consiglio comunale che intende inviare a Palazzo Piacentini anche i verbali e i resoconti della seduta di ieri.

Durante l’odierno faccia faccia con gli esponenti del civico consesso De Luca ha parlato di un buco dai 10 ai 17 milioni, ammonterebbero a tanto le risorse necessarie chiudere in pareggio il bilancio 2018 dell’Atm, mentre il presidente del Cda Giuseppe Campagna ha parlato anche di alcune presunte “ingerenze” sulla Tempor, l’Agenzia interinale che si è occupata dell’assunzione di autisti, da parte dell’ex direttore generale Daniele De Almagro.

“L’Atm è un verminaio - ha detto De Luca - e agisce in disprezzo di tutte le norme, la struttura di azienda speciale consente il verificarsi di situazioni e modus operandi criminali”. Il presidente del Cda Giuseppe Campagna ha inoltre annunciato di essere pronto a dimettersi se la municipalizzata non riuscirà a pagare i debiti previdenziali contratti.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook