Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Messina, dal Comune pioggia di rincari per bus e parcheggi: ecco le nuove tariffe
TRASPORTI

Messina, dal Comune pioggia di rincari per bus e parcheggi: ecco le nuove tariffe

di

In attesa che si definisca la messa in liquidazione dell'attuale Atm di Messina (venerdì prossimo la seduta di consiglio comunale con all'ordine del giorno il piano di liquidazione), i primi effetti dell’Atm “che verrà”, la Spa che dovrà prendere il posto dell'azienda speciale, sono già stati messi nero su bianco. E non faranno piacere ai cittadini che abitualmente utilizzano il trasporto pubblico e la sosta a pagamento.

Mercoledì sera, infatti, la Giunta guidata da Cateno De Luca ha approvato il nuovo piano tariffario per bus, tram, ztl e parcheggi, in vigore da gennaio 2020. Aumentando, in sintesi, quasi tutti i prezzi attuali. In alcuni casi in modo anche sostanziale.

Per quanto riguarda bus e tram, sparisce il biglietto per corsa semplice da 1,20 euro: il ticket più basso sarà quello da 1,50 euro valido 100 minuti. Gli altri sono tutti in aumento: il biglietto a bordo va da 1,50 a 2 euro; il biglietto per due corse nella stessa giornata va da 1,70 a 2,50 euro; quello giornaliero, addirittura, da 2,60 a 4 euro.

Per quanto riguarda i gratta e sosta, non ci sarà più la fascia da 50 centesimi l’ora. Per tutte le strisce blu il costo del tagliando sarà di 1 euro l’ora, 3 euro per tutta la mattina o per tutto il pomeriggio, 5 euro il ticket giornaliero.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook