Giovedì, 17 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
ALLARMANTI CIFRE

Capo d'Orlando, venti milioni di tributi non pagati: Ingrillì cerca di scongiurare il default

di
capo d'orlando, default, tributi non pagati, Messina, Sicilia, Economia
Il Comune di Capo d'Orlando

Venti milioni di euro. E' la somma che il Comune di Capo d'Orlando avanza dai suoi cittadini per il mancato pagamento dei tributi comunali: 4 milioni e 560.000 euro per l'Imu, l'imposta sugli immobili, ben 12 milioni e 800.000 euro per la Tari ed il resto per l'acqua, il suolo pubblico e altri tributi.

Per salvare il Comune dal default il sindaco Franco Ingrillì, ha deciso di usare le maniere forti nei confronti dei cittadini morosi e così il 7 agosto il Consiglio comunale sarà chiamato ad approvare il regolamento per il contrasto all'evasione.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook